Siracusa

Siracusa, sospetta compravendita di voti alle Regionali, aperta una inchiesta

Sospetta compravendita di voti per le Regionali, la Procura di Siracusa apre inchiesta

Francesco Paolo Giordano, capo della Procura aretusea, ha dato incarico agli agenti della polizia giudiziaria di effettuare verifiche e cercare riscontri. L’inchiesta sulla presunta compravendita di voti alle elezioni dello scorso 5 novembre per il rinnovo dell’Assemblea regionale siciliana nasce dopo la presentazione di alcuni esposti. Intorno a questa indagine che è ancora in fase iniziale c’è un certo interesse ed una notevole curiosità degli addetti ai lavori.   Peraltro sembrerebbe che gli investigatori abbiano programmato alcuni interrogatori sulla base della documentazione già raccolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *