attualità lombardia

P r e m i o  “A n g e l o e A n g e l a V a l e n t i” X XIV e d i z i o n e 2 0 1 7

P r e m i o L e t t e r a r i o “A n g e l o e A n g e l a V a l e n t i” X XIV e d i z i o n e 2 0 1 7

La Giuria è composta da
• Maria CIPITÌ docente
• Silvia DE PASQUALE per il Comune di Garbagnate Milanese
• Fiorella ANDREANI per il Comune di Garbagnate Milanese
• Alberto FIGLIOLIA scrittore, poeta, saggista e comunicatore sociale
• Michele PIGNATELLI giornalista del Sole 24 ore
• Gianfranco BAZZONI per la Fondazione Valenti e Istituto Mario Negri
• Pippo PUMA poeta e scrittore
• Mario RIDOLFO “Famiglia Agirina” (Presidente della Giuria)
Di seguito riportiamo i nomi dei vincitori del concorso e le motivazioni. Il Premio Angelo e Angela
Valenti è giunto alla 24^ edizione. Ha visto la partecipazione di n. 150 autori con 300 opere,
suddivise nelle 2 sezioni: Poesia e Narrativa:
1° Classificato per il settore “POESIA”
Spurio DI LORENZO (Iesi) “QUEL LENZUOLO DI POLVERE”
Con la seguente motivazione:
Lo sguardo del poeta, sulle orme dell’Ungaretti di “Non gridate più” – fa rivivere con tragica
plasticità ed efficaci sinestesie i “cumuli di sensazioni” trasmesse dal terremoto, la frattura insanabile
tra ieri, “quando si respirava ancora”, e oggi quando resta solo “un lenzuolo di polvere”
2° Classificato per il settore “POESIA”
Tiziana MONARI ( Prato) “ALMA MATER”
Con la seguente motivazione:
In un’alternanza di immagini contrapposte – sole e buio, vita e morte – prende forma il dramma di
Amatrice, in una sorta di preghiera laica all’Alma mater: quella terra nutrice che in un istante diventa
matrigna.
Associazione “Famiglia Agirina” – via Martin Lutero, 3 – 20126 Milano
(fondata nel 1971)
3° Classificato per il settore “POESIA”
Vito Massimo MASSA (Bari) “SOTTO IL SOLE DI KABUL”
Con la seguente motivazione:
Il tema è la guerra sia sotto il sole di Kabul così come in altre parti del mondo di cui non si parla più.
La poesia è attuale. Le strofe evocano immagini viste molte volte in TV. L’autore rende con un
linguaggio preciso la precarietà e la paura con le quali i militari devono convivere ogni giorno.
1° Classificato per il settore “Narrativa”
Maria Teresa INFANTE (S. Severo FG) – Racconto “L’ ARMA”
Con la seguente motivazione:
I drammi e i traumi infantili della separazione dei genitori in un racconto in prima persona, intenso e incalzante,
anche grazie allo stile paratattico, quasi sincopato delle frasi.
2° Classificato per il settore “Narrativa”
Gabriele ANDREANI (Pesaro) – Racconto “LE RICORDO QUALCUNO SIGNORE?”
Con la seguente motivazione:
Tra memorie della prima giovinezza e omaggio commosso a un best-seller della letteratura per ragazzi, un
racconto surreale, scritto con grande maestria e padronanza linguistica e ricco di pathos.
3° Classificato per il settore “Narrativa”
Lucio AIMASSO (Guarene CN) – Racconto “ANGIE”
Con la seguente motivazione:
Con una prosa lucida e incalzante, che alterna efficaci scorci descrittivi e dialoghi, l’autore disegna
una vicenda di tragica e ordinaria violenza sulle donne: di abiezione e caduta, ma anche catarsi e
seppur remota speranza.
TARGA SPECIALE ALLA MEMORIA DI CARMELO CALABRESE
QUALE TESTO CON CONTENUTI DI RILIEVO A SFONDO SOCIALE
a Luca CALAJÒ’ (Opera MI) –
del “Laboratorio di lettura e scrittura creativa nella Casa di reclusione di Opera-Milano”
poesia
“NOTTI INTERMINABILI”
con la seguente motivazione:
La lirica ha i toni di un lamento, composto ma ricco di pathos, per la distanza straziante dal figlio e
riesce ad esprimere con efficacia il contrasto tra i voli e le danze del passato e della memoria e “i
silenzi taglienti” del presente
Nel corso della manifestazione sono intervenuti con una propria relazione:
1. Il Sindaco di Garbagnate Mil.se Dott. Daniele Davide Barletta
2. Il Presidente della Famiglia Agirina Mario Ridolfo
3. Il Sindaco della Città di Corsico Filippo Errante
4. Tomas Angelo Valenti nipote dell’Avvocato Valenti
5. Il Presidente dell’Associazione A.G.I.R.A. di Sydney in Australia Adelina Manno
6. Il Consigliere della CdA della Fondazione Valenti Gaetano Bianchi
7. Il Consigliere del Comune di Milano Fabrizio De Pasquale
8. Silvia De Pasquale, per la Giuria del Premio Valenti 2107
9. Alberto Figliolia che ha letto le lettera inviata di Luca Calajò alla Giuria
10. Il Poeta Gaetano Capuano
11. Il moderatore Nicola Lombardo segretario F.A.Si.
Sono stati letti i testi degli elaborati e premiati i vincitori del Concorso
• Il primo premio del Settore Poesia, consistente in una medaglia d’oro e una attestato in
pergamena, è stato consegnato da Adelina Manno
• Il secondo premio del Settore Poesia, consiste in una targa e un attestato in pergamena , è
stato consegnato da Tomas Angelo Valenti nipote dell’Avvocato Angelo Valenti
• Il terzo premio del Settore Poesia, consiste in una targa e un attestato in pergamena , è
stato consegnato dal Presidente del C.C.S. di Garbagnate Salvatore Petrina
• Il primo premio del Settore Narrativa, consistenti in una medaglia d’oro e una attestato in
pergamena, vedi Bando di Concorso è sato consegnato da Mario Ridolfo
• Il secondo premio del Settore Narrativa, consiste in una targa e un attestato in pergamena
dal giornalista del Sole24Ore Michele Pignatelli
• Il terzo premio del Settore Narrativa, consiste in una targa e un attestato in pergamena , è
stato consegnato da Nicola Lombardo segretario F.A.Si.
• Il premio alla memoria di Carmelo CALABRESE, consistente in una targa e un attestato
in pergamena , è stato consegnato da Fabrizio De Pasquale, del Comune di Milano.
Sono state conferiti riconoscimenti e onorificenze
o Ai Componenti della Giuria
o Al Sindaco di Garbagnate Mil.se
o Al Sindaco della Città di Corsico
o A Tomas Angelo Valenti nipote di Angelo Valenti
o Alla Presidente Adelina MANNO e all’Ass. A.G.I.R.A. di Sydney
o A Sam Salvatore Mugavero Agirino di Sydney, grande amico della Famiglia Agirina
o Al Presidente Stefano PISCITELLO e all’Ass. “Amici di Militello Rosmarino”
o Al Presidente Salvatore PETRINA dell’Ass. “Circolo Siciliano di Garbagnate Milanese”
o Al Presidente Orazio MAUCERI del Circolo Sociale Argyrium di Agira
o Al Presidente della Fondazione Pasquale Nestico di Filadelfia USA
o A Nicola Lombardo segretario F.A.Si.
Presenti alla manifestazione i Presidenti della F.A.Si.
• Michele Fiorenza per i Gaglianesi del Nord Italia
• Pippo Puma per Casa Giara di Milano
• Salvatore Petrina per il Circolo Siciliano di Garbagnate
• Vito Patti per l’Ass. Il Mandorlo di Limbiate
• Francesco Scaffidi per l’Ass. “Amici dello Stretto”
• Stefano Piscitello “Amici di Militello Rosmarino”
• Flavia Aondio per Filitalia International e la Fondazione Nestico
• Antonio Intili per Sicilia nel Cuore di Garbagnate Milanese
La manifestazione di premiazione della XXIV edizione del premio letterario Angelo e
Angela Valenti è stata caratterizzata dalla presenza importante e internazionale di alcuni
personaggi.
L’ultimo erede dell’Avvocato Angelo Valenti, Tomas Angelo Valenti, venuto direttamente e
appositamente dalla Georgia USA a testimoniare e a conoscere la valenza sociale e internazionale
del suo illustre zio. Il Presidente Ridolfo ha omaggiato Tomas Angelo Valenti del libro “Avvocato
Angelo Valenti” XX Anniversario edito dall’Ass. Famiglia Agirina nel 1997 (era l’ultima copia)
L’appassionata e toccante presenza della presidente dell’Associazione A.G.I.R.A. di Sydney
Australia, Adelina Manno, arrivata appositamente dalla lontana Sydney a testimoniare che premio
Valenti ha varcato con onore i confini italiani ed europei.
La partecipazione degli allievi del “Laboratorio di lettura e scrittura creativa nella Casa di
reclusione di Opera-Milano” con 25 elaborati. Oltre al riconoscimento a Luca Calajò (Premio
Calabrese), tutti gli altri partecipanti si sono distinti con piazzamenti d’onore nella classifica generale
del Concorso.
Messaggi ufficiali sono arrivati dal Senatore della Repubblica On.le Francesco Giacobbe, dal
Sindaco della Città di Agira On.le Maria Gaetana Greco, dal Presidente del Consiglio Regionale
della Lombardia Raffaele Cattaneo, dal Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, dal
Sindaco della Città di Milano Giuseppe Sala , dall’Assessore alla Sicurezza della Città di Milano
Carmela Rozza, da Sam Mugavero grande sostenitore del Premio Valenti, dal Prof. Pasquale
Nestico di Filadelfia USA, da Presidente del Circolo Sociale Argyrium di Agira Orazio Mauceri.
Le medaglie d’oro che sono state consegnate ai due vincitori sono state realizzate
artigianalmente con la tecnica della cera persa, utilizzata in oreficeria per consentire decorazioni
uniche e minuziose. Per le medaglie sono state utilizzati due tipi di metalli preziosi, per la parte
esterna 15 grammi di argento 925/1000, lo stesso poi è stato brunito per dare un effetto cromatico
particolare. Invece la parte interna, 10 grammi d’oro 750/1000, incastonati nella medaglia stessa
dando importanza a tutto il contesto decorativo.
L’artista che ha ideato e realizzato la medaglia è un giovane artista dell’Arte orafa siciliana
Roberto Ferrara. Le medaglie sono state coniate nel suo laboratorio di Furci Siculo (Me).
La F.A.Si. ha omaggiato i vincitori e le personalità presenti in sala con un calendario del 2018
particolare, profumato al gelsomino siciliano, realizzato per l’occasione dalla Casa Editrice Kromato
edizioni di Ispica RG
Le riprese e le fotografia sono state effettuate da Michele Fiorenza.
Il rinfresco è stato offerto dal Circolo Siciliano di Garbagnate Mil.se, mentre gli amaretti
tipicamente agirini sono stati offerti da Filippo Rosalia, le cassatelle e infascialelli (dolce tipico
agirino) sono stati fatti arrivare direttamente da Agira.

. nella foto il Presidente Ridolfo consegna il primo premio narrativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *