cronaca

Mistretta, Uil contro concessione locali ospedale alla fondazione Maugeri

Ospedale Mistretta, la Uil-Fpl contro la concessione dei locali del nosocomio alla fondazione Maugeri. “Penalizzate Chirurgia generale e Medicina”

 

“Perché in piena campagna elettorale il Commissario Straordinario dell’ASP di Messina Gaetano Sirna ha  dato disposizioni al Dirigente Medico del Presidio Ospedaliero di Mistretta Dott. Mario Portera per consegnare al più presto i locali attualmente occupati dalle Unità operative di Chirurgia Generale e Medicina alla Fondazione Maugeri, per implementare i posti letto della riabilitazione previsti dalla nuova  rete ospedaliera?”

L’interrogativo se lo pongono Pippo Calapai e Mario Macrì, rispettivamente segretario generale e responsabile Area medica della Uil-Fpl, unitamente ad Angelo Cuva, Pippo Fazio e Pippo Iuticello della segretaria aziendale Uil-Fpl del nosocomio di Mistretta. “Tale incomprensibile decisione, produrrà sicuramente refluenze fortemente  negative sull’utenza dell’hinterland di Mistretta, che si vedrà sottrarre, chissà per quanto tempo, diversi posti  letto di Medicina, di Chirurgia e di lungodegenza, tutto ciò forse per favorire il privato?” E’ quanto si legge in una lettera aperta inviata al commissario straordinario dell’Asp, Gaetano Sirna, all’assessore regionale alla Salute pubblica, Baldo Gucciardi e al sindaco di Mistretta, Liborio Poracciolo.

 

“Il decreto Balduzzi, numerose volte citato dai decreti assessoriali  emanati per la rideterminazione della rete ospedaliera siciliana prevede per gli ospedali di  zona disagiata, un numero  ben determinato di posti letto di Medicina  e di Chirurgia che l’azienda non può in alcun modo ridurre per non penalizzare la popolazione residente, che per mancanza di posti letto si vedrebbe costretta a migrare in altri ospedali, con grandissimi disagi per l’ammalato e per la propria famiglia. Perché questa fregola, che sa tanto di campagna elettorale,  non sarebbe invece più logico, per non penalizzare l’utenza, ristrutturare prima i locali  ubicati al primo e secondo piano, denominati ‘Ala vecchia’ allocandovi le Unità operative. di Medicina, di Chirurgia Generale, di Geriatria e del SUAP, ed immediatamente dopo consegnare i nuovi locali alla Fondazione Maugeri?”

Concludono i sindacalisti: “La Segreteria Aziendale  e la Segreteria Provincialedella UIL FPL intendono con la presente chiarire la delicata questione  nell’interesse dell’utenza e dei lavoratori e chiedono un urgente Conferenza dei Servizi con la presenza del Sindaco di Mistretta, massima autorità sanitaria cittadina, del Commissario Straordinario e delle Forze Sociali”.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *