attualità sociale

BARCELLONA, SOCCORSO E ASSISTENZA AGLI ANIMALI FERITI

BARCELLONA, ILENIA TORRE: SOCCORSO E ASSISTENZA AGLI ANIMALI FERITI

PUBBLICATA LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA STIPULA DI UNA CONVENZIONE CON I MEDICI VETERINARI PER ASSICURARE SOCCORSO E ASSISTENZA AGLI ANIMALI FERITI RINVENUTI SUL TERRITORIO.

 

È stata pubblicata all’albo pretorio dell’Ente una manifestazione di interesse alla quale possono partecipare tutti i Medici Veterinari con studio in Barcellona Pozzo di Gotto disponibili a prestare pronto soccorso ed assistenza specialistica in favore di animali randagi feriti, traumatizzati e malati, rinvenuti sul territorio del Comune.

L’obiettivo è quello di stilare un calendario di reperibilità che nelle situazioni di emergenza consenta di poter tempestivamente intervenire, sia di giorno che di notte, per il soccorso di animali che si trovino in situazioni di difficoltà.

È un progetto del quale si è discusso per anni, che finalmente oggi si concretizza e aggiunge un importante tassello alle iniziative in materia di politiche a tutela degli animali.

Attraverso la predisposizione di un Albo di professionisti reperibili h24 si agevolerà il farraginoso iter da seguire nei casi di emergenza in cui spesso il cittadino non sa come intervenire ed a chi rivolgersi. Si tratta di un settore in cui le competenze sono trasversali e rispetto al quale ancora oggi, purtroppo, non si è sviluppata la giusta sensibilità.

La Convenzione con i Medici Veterinari per un verso consentirà al cittadino di trovare una risposta immediata nel momento in cui lo stesso si rivolgerà al Comando di Polizia Municipale o all’Associazione che quotidianamente collabora con l’Ente e che fornisce un supporto prezioso ed imprescindibile per l’assistenza dei randagi vaganti sul territorio e, per altro verso, limiterà i costi che in questo momento vengono sostenuti per il pronto soccorso di animali incidentati. L’auspicio è quello di continuare a tenere alta l’attenzione su un settore particolarmente complesso in cui affrontare anche l’ordinario diventa sempre più difficile, a causa sia della scarsità di risorse che della mancanza attenzione e sensibilità che spesso diventa causa di inerzia da parte di chi è chiamato a fornire risposte concrete ai cittadini”.

 

L’Assessore

Ilenia Torre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *