attualità economia

CNA Alimentari: Germanelli confermato alla guida del settore in espansione

CNA Alimentari. Germanelli e Latino confermati alla guida: “settore in espansione ma servono risposte dalla Regione”

 

Si è svolta l’assemblea quadriennale regionale della Cna Alimentare (Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa) che si è conclusa con la conferma dei vertici: Michelangelo Latino è stato confermato presidente regionale, Tindaro Germanelli segretario regionale. I lavori si sono svolti a Palermo alla presenza, fra gli altri, del segretario regionale Cna Mario Filippello e del segretario nazionale Cna Alimentare Gabriele Rotini.

 

“Continueremo a lavorare per dare risposte ad un settore in costante espansione – ha detto Germanelli – che merita maggiore attenzione: un incontro con i rappresentanti del governo regionale per affrontare e portare a soluzione alcune questioni che, specie in questo momento di crisi, preoccupano fortemente il comparto agroalimentare siciliano. La necessità di adeguare la normativa regionale in materia di somministrazione dei prodotti alimentari artigianali e la lotta all’abusivismo nel settore della panificazione con la contestuale approvazione della legge quadro, sono i temi più urgenti”.

 

“La Cna Alimentare intende puntare sulla valorizzazione e commercializzazione dei prodotti tipici locali – ha detto il Presidente Michelangelo Latino – e per far questo è importante costruire una rete e tenere assieme tutti i settori coinvolti. Ci sono importanti realtà operative nella nostra regione, che hanno bisogno della massima attenzione”.

 

Eletti anche i componenti della Presidenza regionale: Giuliana Geraci (Caltanissetta), Luca Claudio (Catania), Paolo Cancilleri (Enna), Tommaso Cannata (Ragusa), Francesco  Neri (Siracusa), Mariella Triolo (Trapani), Vincenzo Di Stefano (Agrigento), Francesco Cuccia (Palermo), Vittorio Germanotta (Messina), Rosario Ferreri (Trapani), Sebastiano Di Bella (Palermo) e Carmelo Guidara (Messina).

  • nella foto: da sinistra Tindaro Germanelli, Gabriele Rotini, Michelangelo Latino e Mario Filippello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *