cronaca primo piano

Paolo David, implicato nell’Operazione Matassa, torna in libero

Paolo David, implicato nell’Operazione Matassa, torna in libero

 

I giudici hanno revocato gli arresti domiciliari mantenendo solo l’obbligo di dimora all’ex consigliere comunale Paolo David, ex capogruppo de Pd che era transitato a Forza Italia seguendo il suo leade Francantonio Genovese che quella scelta aveva fatto per i noti e comprensibili contrasti con Matteo Renzi. David rimane tuttavia sotto processo per voto di scambio, ricordiamo che era stato arrestato nel maggio del 2016 ma ora le esigenze cautelari nei suoi confronto sono attenuate, i giudici che stanno conducendo il processo hanno infatti accolto l’istanza del suo difensore, l’avvocato Nino Favazzo, revocando i domiciliari e sostituendoli con una misura meno afflittiva quale è appunto l’obbligo di dimora. Le udienze in aula sonono previste il prossimo 30 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *