cronaca

Timpazzi, un “giacimento” di droga sotto la sabbia

Messina: poliziotto in relax scopre per caso 23 chili di marijuana nascosti in spiaggia sotto la sabbiaMessina

 

 

Su segnalazione di un collega fuori servizio, gli agenti della Questura di Messina hanno trovato e sequestrato 23 chili e 232 grammi di marijuana in contrada  Timpazzi, vicino Mortelle. E’ stato proprio un poliziotto libero dal servizio a dare l’allarme alla Centrale.  Infatti, mentre correva in spiaggia, ha notato uno dei panetti fuoriuscire dalla sabbia. Insospettito da quell’nsolito ritrovamento e resosi subito conto di che cosa si trattava, ha chiesto immediatamente l’aiuto di una squadra di colleghi. La volante,  intervenuta prontamente, ha avviato ricerche anche nella zona circostante, per cui alla fine “degli scavi” sono stati portati in superficie ben ventidue panetti di sostanza stupefacente perfettamente sigillati. Tutto il materiale rinvenuto è stata sottoposto a sequestro e sono in corso indagini a tutto campo per risali ai gestori di questo traffico di notevoli dimensioni il cui profilo sembra essere contraddittorio, efficienti e professionali nel confezionamento del prodotto, poco accorti nello stoccaggio della merce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *