attualità

SANFILIPPO RINGRAZIA I PARTECIPANTI AL MEETING DEL GEMELLAGGIO

MILITELLO ROSMARINO: SALVATORE SANFILIPPO CERASO RINGRAZIA I PARTECIPANTI AL MEETING DEL GEMELLAGGIO DEI 4 COMUNI

Il Presidente dell’associazione “Amici di Militello Rosmarino Filippo Piscitello” ringrazia tutte le numerose associazioni e gli sponsor che hanno consentito la realizzazione della manifestazione, nonché il comune di Grumello del Monte ed in particolare il Sindaco Nicoletta Noris e la sua Giunta che ha sostenuto economicamente l’iniziativa,  il comune ospitante per il supporto logistico e amministrativo dato non potendo garantire il sostegno di carattere economico all’evento, il Consiglio regionale della Lombardia, AICCRE Lombardia e la Fasi che con il loro patrocinio hanno dato lustro alla intera manifestazione. Scopo dell’iniziativa è stato quello di provare a promuovere, in collaborazione con le altre associazioni locali, le eccellenze di questa meravigliosa terra. In particolare ringrazia i relatori presenti alla tavola rotonda che hanno consentito di evidenziare ad alto livello le alte potenzialità economiche delle ricchezze locali e la disponibilità del socio John Picking nell’illustrare la sua opera che da decenni arricchisce la sala consiliare comunale. In particolare ringrazia Il Prof Salvatore Riotta per la sua introduzione in cui sono emerse le grandi potenzialità e le eccellenze agroalimentari del territorio militellese e dei Nebrodi, confermate dalla esperienza positiva dell’impresa di allevamento dei suini dei Nebrodi effettuata dalla ditta Di Stefano in un binomio con le eccellenze vinicole ed agroalimentari grumellesi e di Eymet che posso fare del patto di amicizia delle quattro comunità una rete di mercato internazionale da cui espandersi; La dott.ssa Silvia Bernardini che nel suo intervento ha illustrato come da questo gemellaggio allargato ricchissime sono le potenzialità offerte dal mercato europeo se le istituzioni e le imprese locali fanno rete. Potenzialità confermate dal Presidente provinciale dei dottori agronomi e forestali Felice Genovese che nelle sue conclusioni ha spiegato come oggi le maggiori difficoltà per il sud derivano dalla burocrazia e dalla distanza delle istituzioni territoriali competenti nel supporto all’accesso dei fondi europei.  Ecco perché , continua il Presidente, “come Associazione Amici di Militello Rosmarino (Me) “Filippo Piscitello” abbiamo voluto provare, forti delle nostre esperienze nel nord Italia ed in particolare in Lombardia, a restituire ai nostri “compaesani” l’opportunità di fare di questo gemellaggio anche e soprattutto una opportunità di carattere economico coinvolgendo istituzioni ed imprese locali”. L’evento ha avuto grande qualità anche sul piano culturale grazie al contributo di tutte le associazioni culturali locali, in particolare il gruppo Folk Valdemone e gli amici della Scocca. “Abbiamo commemorato tre amici recentemente scomparsi (Filippo Piscitello presidente fondatore, Biagio Naro socio fondatore e Biagio Lo Castro Presidente scomparso in carica) con un evento istituzionale (Patto D’Amicizia dei 4 comuni), economico (Convegno sui neri autoctoni), emotivo (piantumazione delle 4 viti dell’amicizia) e culturale e ludico (visita guidata del centro storico, sfilata del “gruppo folk Valdemone” e degli amici della “scocca”, degustazione della porchetta dei Nebrodi e del vino locale). Tutto questo in economia e con il supporto di tutte le realtà locali. A loro e a tutta la popolazione che ha partecipato commossa a tutti gli eventi nonché a chi mi ha coadiuvato il mio plauso più grande e dei familiari degli amici a cui abbiamo dedicato tutto questo e di cui ho raccolto il pesante testimone nell’impegno di continuare quanto da loro intrapreso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *