primo piano

Il Consiglio comunale di Milazzo vota all’unanimità grazie a Lucifero

Il Consiglio comunale di Milazzo vota all’unanimità grazie a Lucifero: vuol mantenere 2 posti nel CdA della Fondazione
L’attuale consiglio di amministrazione della fondazione Lucifero, nell’intento di dare seguito alla normativa che prevede la riduzione dei componenti da 7 a 5 aveva proposto di ridurre da 2 ad 1 i componenti dell’Amministrazione Comunale di Milazzo e di azzerare il rappresentante della Regione.
Il Consiglio Comunale di Milazzo, invitato, dal competente Assessorato Regionale, ad esprimere un parere su quanto proposto dalla Fondazione, nella seduta di ieri 30 agosto 2016, con la totale unanimità dei presenti in aula (opposizione compresa) ha bocciato la proposta di riduzione confermando in 2 componenti la rappresentanza dell’Amministrazione Comunale in seno al consiglio di amministrazione della Fondazione Lucifero.
Poco prima di procedere alla votazione, la consigliera comunale Lidia Russo, figlia del Presidente del CdA della Fondazione Lucifero, Vivenzo Russo, ha abbandonato l’aula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *