sport

Carmen Sergi è la nuova palleggiatrice della Saracena Volley

 

Carmen Sergi è la nuova palleggiatrice della Saracena Volley

La società del presidente Leone ha annunciato il primo colpo di mercato

Dopo l’ufficializzazione del nuovo allenatore, la Saracena Volley mette a segno il primo colpo di mercato. Alla corte della società del presidente Luca Leone arriva la palleggiatrice Carmen Sergi, classe ‘89, proveniente dalla Messana Tremonti.

Si tratta di un acquisto importante per il team della Costa Saracena ed un valore aggiunto al gruppo che il neo allenatore, l’argentino Mauro Silvestre, avrà a disposizione nel prossimo campionato di Serie C.

Carmen Sergi è sicuramente una delle palleggiatrici più forti della trascorsa stagione nel massimo torneo regionale e può vantare una lunga esperienza maturata anche in B. Ha iniziato a giocare a pallavolo a 10 anni nell’Airon Volley 90 di Roccalumera. Da lì una serie di importanti risultati sportivi ottenuti nella stagione 2004/2005 con la maglia del Taormina Celtic Volley in B2 conquistando la promozione e, poi con l’esperienza in B1 a Capo d’Orlando nel 2006/2007. Diversi i campionati disputati in B2 con le maglie di Galluzzo Volley Firenze(2007/2008), Letojanni (2010/2011) e Stefanese (2011/2012). Nelle ultime quattro stagioni è stata protagonista in Serie C. Per due anni in Calabria e poi, lo scorso anno, è stata una delle artefici della salvezza del Messana Tremonti.

L’acquisto di Carmen Sergi segue le riconferme del gruppo storico della Saracena Volley, ovvero le sorelle Veronica e ValeriaForaci, Elena Merlo, Federica Mosca, Claudia Ferraccù e le juniores Noemi Agnello ed Emanuela Taviano.

“Siamo molto felici di essere riusciti a trovare l’accordo con Carmen Sergi – ha commentato il presidente Luca Leone. Adesso lavoriamo per completare l’organico e siamo alla ricerca di una schiacciatrice. Dopo le riconferme di atlete che riteniamo importanti, completeremo il gruppo che sarà a disposizione di mister Silvestre con l’inserimento in prima squadra di alcune juniores del nostro vivaio. Abbiamo sempre puntato sui giovani e questa è la strada su cui intendiamo proseguire per il futuro. Il nostro obiettivo stagionale sarà quello di conquistare una tranquilla salvezza e far crescere le nostre atleti più giovani dando loro la possibilità di fare esperienza in un campionato difficile ed impegnativo come quello della Serie C”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *